Vertigini

VERTIGINI

 

La vertigine è un sintomo che nasce da un conflitto di informazioni neuro-sensoriali fra i recettori dell’occhio, dell’orecchio interno ed i propriocettori periferici muscolari, tendinei ed articolari che informano i centri superiori sulla posizione spaziale sia in statica che in dinamica del corpo. Si tratta di una “illusione di movimento” che si manifesta con un’impressione di rotazione o di squilibrio.
La prima vertebra cervicale è posizionato anatomicamente molto vicino all’organo dell’equilibrio, come pure lo sono i condili della mandibola per cui se cause posturali o traumatiche concorrono ad un loro malposizionamento possono insorgere le vertigini.

Le sensazioni provate sono:

  • instabilità
  • sensazione che l’ambiente ruoti intorno a se’
  • sudorazione
  • insicurezza

 

Se il disagio dipende dalle cause sopra descritte si ottengono risultati risolutivi.
Il cambiamento si nota in genere già nella prima seduta.